Home / Aree Di Attività / Migrazione Clima Sviluppo / West Africa Climate Migration Project

West Africa Climate Migration Project

Africa occidentale: gestione sostenibile del territorio in aree a rischio di migrazione attraverso meccanismi di finanziamento innovativi

Il progetto, finanziato dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Esteri italiano e attuato in partenariato con il Global Mechanism dell’UNNCCD (United Nations Convention to Combat Desertification), ha l’obiettivo di contribuire alla bonifica dei terreni degradati favorendo l’aumento degli investimenti nella gestione sostenibile del territorio in Burkina Faso, Niger e Senegal, paesi caratterizzati da un’alta pressione migratoria e da un forte processo di degrado del suolo.

Il progetto intende promuovere gli investimenti dei migranti nei loro paesi d’origine dando particolare rilievo alle iniziative volte a favorire la lotta alla desertificazione, l’adattamento ai cambiamenti climatici e la conservazione ed uso sostenibile della biodiversità.

La desertificazione è strettamente legata ad uno dei problemi sociali più significativi dell’Africa occidentale: l’abbandono dei terreni degradati da parte delle comunità rurali. A causa dei cambiamenti climatici, della deforestazione e della crescita di popolazione, la produttività dei terreni, da cui dipende la sopravvivenza delle comunità di piccoli agricoltori si sta rapidamente riducendo. In considerazione di tale contesto, le attività del progetto sono volte ad aumentare le opportunità economiche e migliorare il clima per gli investimenti nel settore della gestione sostenibile del suolo favorendo il coinvolgimente degli imprenditori migranti interessati ad investire nei loro paesi d’origine.

A tal fine, il progetto coinvolge i decisori politici e le autorità a livello regionale (Comunità Economica degli Stati dell’Africa occidentale - ECOWAS e Comitato Permanente interstatale per la lotta alla siccità - CILLS) e nazionale, le comunità rurali nelle aree a rischio di migrazione, le associazioni della diaspora nei paesi di destinazione, in particolare in Italia, e le loro famiglie nei paesi di origine.