• Migranti venduti come schiavi in Libia. Le drammatiche storie raccolte dall’OIM

    Ginevra 11 aprile - Lo scorso fine settimana lo staff dell’OIM in Libia e in Niger ha raccolto orribili storie accadute lungo le rotte migratorie del nord Africa, veri e propri racconti che parlano di un “mercato degli schiavi” che affligge centinaia di giovani africani che si recano in Libia. Nello specifico, i funzionari dell’OIM di Niamey hanno condiviso la testimonianza di SC, un migrante senegalese che questa settimana tornerà a casa dal Niger dopo mesi di prigionia in Libia.

I am a migrant

I am a migrant

Notizie

- PRESENTATO IL MANUALE PRAESIDIUM

L’OIM ROMA PRESENTA IL MANUALE PRAESIDIUM IN PUGLIA E IN SICILIA INSIEME A UNHCR, CROCE ROSSA ITALIANA E SAVE THE CHILDREN ITALIA

soccorso_lampedusa.jpgRoma,  15 marzo 2012 - Illustrare e sistematizzare le prassi eleborate nel corso del progetto Praesidium, al fine di offrire una serie di indicazioni utili per la gestione di flussi migratori misti. Questo è lo scopo di “Progetto Praesidium, raccomandazioni e buone prassi per la gestione dei flussi migratori misti in arrivo via mare”, manuale pubblicato da OIM Roma, Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR), Croce Rossa Italiana (CRI) e Save the Children Italia e presentato congiuntamente dalle quattro organizzazioni il 13 marzo ad Agrigento e il 14 marzo a Lecce.

- GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA 2012

GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA 2012

foto_nickdanziger_oim2009.jpgGinevra, 8 marzo 2012 - Sempre più donne si uniscono al numero dei migranti nel mondo che partono per mantenere le proprie famiglie e migliorare la propria condizione economica. Come migranti devono affrontare grandi sfide. Per questo, OIM dedica quest'anno la Festa della Donna alle donne che vivono in contesti rurali. Le donne sono per definizione tra le categorie di migranti più vulnerabili e necessitano perciò di una maggiore protezione.

- L'EMIGRAZIONE MOLDAVA AL CENTRO DI UN INCONTRO INTER-ISTITUZIONALE A ROMA

L’EMIGRAZIONE MOLDAVA AL CENTRO DI UN INCONTRO INTER-ISTITUZIONALE A ROMA

Riunione_Comitato.jpg2 marzo 2012 - Una delegazione del governo della Repubblica della Moldavia è giunta a Roma insieme a una rappresentanza dell’Ufficio OIM di Chisinau per una visita di studio organizzata nell’ambito del Progetto “Addressing the Negative Effects of Migration on Minors and Families Left Behind", realizzato dai Ministeri del Lavoro italiano e moldavo insieme agli Uffici Oim di Chisinau e Roma.

- L'OIM PRESENTA ALLE AMBASCIATE IL PROGETTO AMEDIP

L'OIM PRESENTA ALLE AMBASCIATE IL PROGETTO AMEDIP

019.jpg22 febbraio 2012 - L ’OIM Roma ha presentato lo scorso martedì il progetto Amedip (Strengthening African and Middle Eastern Diaspora Policy through South-South Exchange), un’iniziativa avviata in collaborazione con l’ICMPD e finanziata dai Governi francese, italiano, olandese e svizzero.  L’incontro si è tenuto presso gli uffici dell’OIM Roma e ha visto la partecipazione di vari rappresentanti diplomatici della maggior parte dei paesi africani coinvolti nel progetto.

- UN TEAM DELL'OIM A FOGGIA PER VERIFICARE LE CONDIZIONI LAVORATIVE DEI MIGRANTI A FOGGIA

UN TEAM DELL’OIM A FOGGIA PER VERIFICARE LE CONDIZIONI LAVORATIVE
DEI MIGRANTI IMPIEGATI NEL SETTORE AGRICOLO

foggia.jpg17 febbraio 2012 - Un team dell’OIM ha incontrato ieri alcuni migranti soggiornanti nei pressi di Foggia insieme all’Assessore alle Politiche per l'immigrazione della Regione Puglia, Nicola Fratoianni, e la rappresentante dell’Associazione “Comitato per il Centro sociale”, Domenica D’Amico. Nel corso dei colloqui avuti con i migranti, per la maggior parte provenienti da Ghana e Costa d’Avorio, ci si è  trovati di fronte a quelli che appaiono essere dei casi di sfruttamento lavorativo.

- L'ITALIA DELL'IMMIGRAZIONE PRESENTATA AL MONDO

L'ITALIA DELL'IMMIGRAZIONE PRESENTATA AL MONDO

conf3.jpg9 febbraio 2012 - L’OIM Roma, con il supporto del Centro Studi e Ricerche IDOS, ha presentato oggi, presso la Sala Marconi di Radio Vaticana di Roma (Piazza Pia, 3) ll Ricerca “1951-2011 Le migrazioni in Italia tra passato e futuro”. La Ricerca è stata redatta con il supporto della Centro Studi e Ricerche IDOS in italiano e in inglese, per permetterne una diffusione anche all’estero.

- DOPO LA RIVOLUZIONE DEI GELSOMINI: RICERCA DELL'OIM SUI GIOVANI TUNISINI

DOPO LA “RIVOLUZIONE DEI GELSOMINI”: I GIOVANI TUNISINI TRA IL DESIDERIO DI MIGRARE ALL’ESTERO E L’IMPEGNO PER IL CAMBIAMENTO POLITICO DEL PAESE

migranti_tunisini.jpg19 gennaio - L’OIM Roma presenta la ricerca La mobilità giovanile tunisina all’indomani della “rivoluzione dei
gelsomini”
 
svolta nel quadro del progetto
Pro.me.t.e.o (PROmoting Migration Expertise for Trafficking Eradication
and Opposition) finanziato dal Ministero degli Affari Esteri italiano. Scopo della ricerca è di comprendere in profondità il fenomeno della mobilità giovanile tunisina riversatasi sulle coste italiane come conseguenza del crollo del governo di Ben Ali in Tunisia.

- I VOLTI DELLA MIGRAZIONE: UN VOLUME FOTOGRAFICO DELL'OIM DEDICATO A TUTTI QUEI MIGRANTI CHE CONTRI

“I VOLTI DELLA MIGRAZIONE”: UN VOLUME
FOTOGRAFICO DELL'OIM DEDICATO A TUTTI QUEI MIGRANTI CHE CONTRIBUISCONO
ALLA CRESCITA DELL’ITALIA

untitled.png13 gennaio - Dare un volto e “accendere i riflettori” su quella maggioranza silenziosa di immigrati che contribuisce in modo rilevante al buon funzionamento del paese, della sua economia e dei suoi servizi. Questo è lo scopo del volume fotografico “I Volti della Migrazione - Nove volti, nove storie di migranti che stanno contribuendo alla crescita del nostro paese”, pubblicazione lanciata dall’OIM Roma in occasione della chiusura delle celebrazioni del 60° anniversario della fondazione dell’organizzazione.

60mo

1951-1961: CELEBRATI A ROMA I 60 ANNI DELL'OIM

pubblico.jpg13 dicembre - La migrazione è un fenomeno epocale che continuerà anche in futuro, è una risorsa per il paese e occorre cominciare a promuovere una comunicazione che possa dare un’immagine senza pregiudizi dei migranti. Queste le conclusioni della conferenza organizzata dall’OIM  a Roma in occasione delle celebrazioni del 60° anniversario della fondazione dell’organizzazione e della Giornata Internazionale del migrante.