• Dichiarazione congiunta OIM-UNHCR sulla gestione dei flussi di migranti e rifugiati attraverso la rotta centrale del Mediterraneo

    Ginevra, 02/02/2017 - In vista dell’incontro informale del Consiglio Europeo di domani a La Valletta, lanciamo un appello ai leader europei affinché si possa dare una risposta alla tragedia delle morti in mare lungo la rotta centrale del Mediterraneo e alle condizioni inaccettabili in cui sono costretti a vivere migranti e rifugiati in Libia. Riteniamo necessario che in Libia ci si allontani da una gestione della migrazione fondata sulla detenzione automatica, in condizioni disumane, di rifugiati e migranti e si lavori per la costruzione di adeguati servizi di accoglienza. Riteniamo che, nella situazione attuale, la Libia non possa essere considerato un Paese terzo sicuro, né si possano avviare procedure extra-territoriali per l’esame delle domande di asilo in Nord Africa.

I am a migrant

I am a migrant

Notizie