• Nuovo Rapporto OIM: sempre più giovani e sempre più vulnerabili le potenziali vittime di tratta in arrivo via mare in Italia

    20 luglio 2017- L'OIM pubblica il rapporto “La tratta di esseri umani attraverso la rotta del Mediterraneo Centrale: dati, storie e informazioni”, basato sulle attività svolte dallo staff dell'organizzazione in Sicilia, Puglia e Calabria.

    Nel giro di tre anni il numero delle potenziali vittime di tratta a scopo di sfruttamento sessuale arrivate via mare in Italia è aumentato del 600 per cento.Un aumento che è continuato anche in questi primi sei mesi del 2017 e che coinvolge ragazze sempre più giovani - spesso minorenni -  che diventano oggetto di violenza e di abusi già durante il viaggio verso l’Europa. In particolare, il fenomeno riguarda circa l’80% delle ragazze arrivate dalla Nigeria, il cui numero è passato da 1.500 nel 2014 a oltre 11.000 nel 2016.

I am a migrant

I am a migrant

Notizie