Home / Notizie / - TROVATA UNA SOLUZIONE PER I MIGRANTI BLOCCATI AL LARGO DI MALTA

- TROVATA UNA SOLUZIONE PER I MIGRANTI BLOCCATI AL LARGO DI MALTA

TROVATA UNA SOLUZIONE PER I MIGRANTI BLOCCATI AL LARGO DI MALTA: L’APPREZZAMENTO DELL’OIM

La Salamis al largo di Siracusa7 agosto 2013 - L'OIM esprime soddisfazione per la fine dell’impasse relativa ai 102 migranti bloccati da lunedi scorso al largo delle coste maltesi sul cargo Salamis.  Il cargo, fermato dalla Marina di Malta al momento di entrare nelle acque territoriali maltesi, è arrivato pochi minuti fa a Siracusa. Tra i migranti, che erano stati soccorsi in alto mare dalla Salamis, vi sono anche donne incinte e altre persone in condizioni di estrema vulnerabilità.

  

TROVATA UNA SOLUZIONE PER I MIGRANTI BLOCCATI AL LARGO DI MALTA: L’APPREZZAMENTO DELL’OIM

 Il cargo Salamis è arrivato a Siracusa

 
 
7 agosto 2013 - L’OIM esprime soddisfazione per la fine dell’impasse relativa ai 102 migranti bloccati da lunedi scorso al largo delle coste maltesi sul cargo Salamis.  Il cargo, fermato dalla Marina di Malta al momento di entrare nelle acque territoriali maltesi, è arrivato pochi minuti fa a Siracusa.

Tra i migranti, che erano stati soccorsi in alto mare dalla Salamis, vi sono anche donne incinte e altre persone in condizioni di estrema vulnerabilità.

La Salamis al largo di SiracusaIn situazioni di questo tipo occorre innanzitutto dare priorità alla sicurezza e alla salute dei migranti fornendo loro adeguata assistenza medica e garantendo loro, se necessario, l’accesso alle procedure volte al riconoscimento della protezione internazionale.

L’OIM sottolinea il lodevole comportamento tenuto della Salamis, un cargo privato che non ha esitato a soccorrere i migranti che si trovavano in alto mare, e condivide inoltre le dichiarazioni del Commissario europeo Cecilia Malmström riguardo alla necesità di rinviare in un secondo momento le dispute su quale sia lo stato responsabile di prestare assistenza ai migranti, dando prima di tutto priorità alle operazioni di assistenza nei confronti di persone in difficoltà e bisognose di un soccorso immediato.

Esprimendo apprezzamento per il coordinamento internazionale volto a risolvere la situazione e per l’efficace cooperazione tra Malta e l’Italia, l’OIM  –  una volta che i paesi coinvolti saranno concordi su una linea comune basata sui principi di condivisione internazionale dell’onere e di solidarietà tra stati  –  ribadisce di essere pronta a fornire il proprio supporto nella ricerca di possibili soluzioni per dare sostegno a questi e ad altri migranti in difficoltà.

Per informazioni:

OIM: Flavio Di Giacomo, Tel: +39 06  44 186 207,  fdigiacomo@iom.int