Home / Supporto all'integrazione di studenti universitari titolari di protezione internazionale e background migratorio

Supporto all'integrazione di studenti universitari titolari di protezione internazionale e background migratorio

Il progetto "Mentorship nelle Università italiane - Supporto youth-to-youth per l’integrazione di studenti con diverso background" è implementato dall'OIM, in coordinamento con il Ministero dell'Interno - Dipartimento per le Libertà civili e l'Immigrazione, in tre università italiane: Università Milano Bicocca, Università degli Studi di Palermo, Università degli Studi Roma 3. Il progetto intende sperimentare un programma di mentoring peer-to-peer, attraverso il coinvolgimento diretto di studenti, e coprirà un intero anno accademico, per una durata complessiva di 13 mesi.

Attraverso un percorso formativo ad hoc, gli studenti universitari italiani acquisiranno le competenze necessarie per accompagnare colleghi stranieri con background migratorio nel percorso di inserimento universitario, e per supportarli in quello di integrazione sociale e culturale, rafforzando in tal modo il Protocollo firmato dal Ministero dell’Interno italiano con la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI) e con la Pontificia Università Lateranense, che prevede, su base annuale, il riconoscimento di borse di studio a studenti universitari titolari di protezione internazionale.

La partecipazione attiva degli studenti, permetterà di dare vita a un sistema di sostegno tra pari che coinvolgerà giovani di diverso background, ponendo l'accento sulla comunità studentesca quale spazio sociale condiviso e importante generatore di dinamiche positive finalizzate alla creazione di società coese.

Il progetto è pertanto orientato a:

i) sostenere i processi di integrazione e il successo accademico degli studenti titolari di protezione internazionale e degli studenti con background migratorio;

ii) promuovere l'inclusione socio-culturale in una dimensione bi-direzionale e la coesione dei giovani all'interno delle Università e delle città;

iii) definire un sistema studentesco di mentoring, potenzialmente replicabile in diverse università e ambienti scolastici in Italia.

 

Dopo una prima fase di sensibilizzazione degli studenti ai temi migratori, si terrà un workshop formativo finalizzato alla creazione di comitati di mentori in ciascuna università. Infine, è altresì previsto lo svolgimento di un contest, al fine di rafforzare le esperienze maturate attraverso le attività progettuali.

 

Il progetto è realizzato grazie alla preziosa collaborazione di: Comune di Milano, Comune di Palermo, Comune di Roma, Università Milano Bicocca, Università degli Studi di Palermo, Università di Roma 3, World University Service of Canada, Ambasciata del Canada a Roma

 

Segui le attività dei comitati su Facebook e, se sei uno studente interessato a partecipare alle attività dei comitati o a richiedere supporto, scrivici su Facebook: ti metteremo in contatto con i comitati delle rispettive Università.