Home / Aree di attività / Ricongiungimento Familiare

Ricongiungimento Familiare

 

AVVISO

SI INFORMA CHE, A CAUSA DELLO STATO DI EMERGENZA SANITARIA DA COVID-19, QUESTO UFFICIO NON EFFETTUA RICEVIMENTO AL PUBBLICO.

IL PROGRAMMA E’ ATTIVO, PER QUALSIASI RICHIESTA E COMUNICAZIONE SI PREGA DI CONTATTARE I SEGUENTI NUMERI: +39 06441609.225-233-260-210, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17, oppure di scrivere all’indirizzo email: romefr@iom.int o tramite la pagina Facebook   

 

Per informazioni relative alle diverse fasi del ricongiungimento familiare, consulta la seguente presentazione

 

 

Ci trovate al seguente indirizzo:
Via Nomentana, 201 (1° piano), Roma
Tel.  06-44 1609 225 / 233/ 260/ 210

 

 

 

Il Ricongiungimento Familiare rappresenta il diritto a mantenere o a riacquistare l’unità familiare, nei confronti dei familiari, riconosciuto allo straniero che vive regolarmente in Italia, alle condizioni previste dalla legge.

Dal 2001 l’OIM ha iniziato, su incarico del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ad effettuare i test del DNA allo scopo di favorire il ricongiungimento familiare dei cittadini di paesi terzi che non possono fornire la documentazione comprovante le relazioni di parentela su cui si fonda la domanda di ricongiungimento.

L’OIM supporta i richiedenti del ricongiungimento familiare che, non potendo provare i legami parentali attraverso documenti (per esempio perché provengono da paesi in guerra, non hanno certificati anagrafici, o per altre ragioni), possono ricorrere al test del DNA, su richiesta delle Ambasciate Italiane o su loro iniziativa. Il test del DNA permette di dimostrare il legame di parentela con una certezza pari al 99,99%.

Il costo del test del DNA è a carico degli interessati. In particolari casi il costo del test è coperto in tutto o in parte dall’OIM.

Ad oggi, il programma si svolge in tutto il mondo, soprattutto in Africa (Kenya, Nigeria, Ghana) e in Asia (Bangladesh, Sri Lanka), grazie alla stretta collaborazione di tutte le Missioni OIM coinvolte.

Dall'inizio delle attività, l'OIM ha assistito più di 30.000 casi di ricongiungimento familiare, principalmente in Kenya, Etiopia, Nigeria, Ghana, Ghana, Repubblica Democratica del Congo, Cina e Bangladesh.

Consulta la scheda del programma:

English

- French

- Amarico

- Tigrino

- Bengali

 

 

Visita la pagina Facebook del Progetto di Ricongiungimento familiare dell'OIM: