Home / Italy.iom.int / It / Aree Di Attività / Ricerca / Ad un bivio. La transizione alla vita adulta dei minori stranieri non accompagnati

Ad un bivio. La transizione alla vita adulta dei minori stranieri non accompagnati

La ricerca è stata commissionata da tre agenzie delle Nazioni Unite UNICEF, UNHCR e OIM alla Fondazione ISMU con l’obiettivo di fornire un quadro dei fattori che incidono sui percorsi di transizione alla vita adulta dei minori stranieri non accompagnati (MSNA) in Italia, che la facilitano o ostacolano sia a livello individuale sia strutturale. 
La rilevante presenza sul territorio di minori stranieri soli (a giugno del 2019 pari a 7,272) e il crescente numero di neomaggiorenni (circa 60,000 negli ultimi cinque anni) arrivati in Italia come MSNA hanno evidenziato la necessità di comprendere meglio le possibilità (e difficoltà) della loro tutela e inclusione sociale nel loro percorso di transizione all’età adulta. 
Il valore innovativo di questa ricerca sta nell’adozione di un approccio partecipativo, che si fonda sul riconoscimento del diritto dei bambini, degli adolescenti e dei giovani adulti ad esprimere la propria opinione su decisioni che li riguardano personalmente. Tale approccio ha reso protagonisti quasi 200 MSNA e neomaggiorenni con la loro molteplicità di percorsi, le cui storie hanno permesso una maggiore comprensione delle difficoltà soggettive, degli ostacoli strutturali e dei fattori di supporto che determinano la loro transizione alla vita adulta.

I dati della ricerca sono stati raccolti tra l’autunno 2018 e primavera 2019.
I risultati della ricerca e i materiali saranno pubblicati a breve.