Home / Notizie / A Lampedusa le commemorazioni del naufragio del 3 ottobre 2013

A Lampedusa le commemorazioni del naufragio del 3 ottobre 2013

 

Oggi, 3 ottobre 2019, ricorre il sesto anniversario del naufragio avvenuto in prossimità di Lampedusa dove persero la vita 368 migranti. Dal 2016, in ricordo di questa tragedia, è stata istituita la Giornata nazionale in memoria delle vittime dell'immigrazione. Come già accaduto negli scorsi anni, organizzazioni internazionali e nazionali, istituzioni e società civile, si sono unite per commemorare questa drammatica ricorrenza.

L’OIM ha preso parte alle varie attività organizzate sull’isola e, nello specifico, ha partecipato ai training tematici su migrazione e diritti umani organizzati dal Comitato 3 ottobre per sensibilizzare più di 200 studenti di liceo provenienti da tutta Italia e Europa . Il 3 ottobre resta una data drammatica che ci ricorda come il salvataggio di vite umane debba continuare a essere una priorità assoluta.

Dal 3 ottobre 2013 sono quasi 16.000 le persone che hanno perso la vita nel tentativo di attraversare il Mediterraneo centrale, divenuto ormai da tempo la rotta migratoria più pericolosa al mondo. Nonostante la diminuzione dei flussi e il calo degli arrivi negli ultimi due anni, il fenomeno degli arrivi via mare continua a costituire un’emergenza, non in termini numerici ma umanitari. Solo nel 2019 infatti, lungo la rotta del Mediterraneo centrale sono morte circa 1000 persone.