Home / Notizie / Notizie

Notizie

Nuova edizione Corso di Formazione Associazioni Migranti per il Co-Sviluppo (A.MI.CO)

Anche quest’anno prende l’avvio il Corso di Formazione Associazioni Migranti per il Co-Sviluppo (A.MI.CO), arrivato ormai alla sua XIV edizione.

Il corso è finalizzato a consolidare il ruolo delle associazioni di migranti come attori di co-sviluppo, proponendo un percorso formativo focalizzato in particolare sui seguenti temi:

Giornata nazionale della Memoria e dell’Accoglienza. OIM e UNHCR: il Mediterraneo torni a essere mare della solidarietà europea

Lampedusa/Roma, 3 ottobre 2020 - Si commemora oggi in Italia la Giornata nazionale della Memoria e dell’Accoglienza, istituita per legge nel 2016 per onorare i 368 rifugiati e migranti che sono morti nel tragico naufragio al largo di Lampedusa il 3 ottobre 2013 e tutti coloro che hanno perso la vita nel tentativo disperato di trovare sicurezza e protezione in Europa.

 

OIM e UNHCR chiedono all’UE un approccio alle politiche su migrazioni e asilo che sia davvero comune e basato sui principi

Ginevra/Bruxelles, 22 settembre 2020 - Alla vigilia del lancio del nuovo Patto su migrazioni e asilo presentato dalla Commissione Europea, l’UNHCR, l’Agenzia ONU per i Rifugiati, e l’OIM, l’Organizzazione internazionale per le migrazioni, si appellano all’Unione Europea (UE) affinché assicuri l’adozione di un approccio davvero comune e basato sui principi che affronti tutti gli aspetti inerenti alla governance delle questioni migratorie e dell’asilo.

 

ICS, UNHCR e OIM esortano gli Stati a porre fine alla crisi umanitaria a bordo di una nave nel Mediterraneo

Ginevra 7 settembre - L’International Chamber of Shipping (ICS), l’UNHCR, Agenzia ONU per i Rifugiati, e l’OIM, Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, chiedono lo sbarco immediato di 27 persone soccorse e bloccate a bordo di una nave cargo. Il gruppo, di cui fanno parte un bambino e una donna incinta, è sotto shock, trovandosi ormai a bordo della Maersk Etienne da oltre un mese.

OIM e UNHCR: urgente far sbarcare quanto prima i migranti e i rifugiati soccorsi nel Mediterraneo centrale

Ginevra 29 agosto - L'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) e l'Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR), chiedono lo sbarco immediato di più di 400 migranti e rifugiati che, dopo essere stati soccorsi, sono a bordo di tre navi nel Mediterraneo centrale: la Maersk Etienne, la Louise Michel e la Sea Watch 4.

Le agenzie ONU accolgono con favore gli ultimi ricollocamenti dalla Grecia di minori non accompagnati ed esortano ad azioni e solidarietà ulteriori

Ginevra 9 luglio - L’OIM, Organizzazione internazionale per le migrazioni, l’UNHCR, Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, e l’UNICEF, Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia, ieri hanno accolto con favore gli ultimi ricollocamenti dalla Grecia al Portogallo e alla Finlandia di 49 minori migranti e non accompagnati.

OIM e UNHCR annunciano la ripresa dei trasferimenti di rifugiati beneficiari di reinsediamento

Ginevra 19 giugno - OIM e UNHCR annunciano la ripresa delle partenze di rifugiati nell’ambito del programma di reinsediamento. Per molti rifugiati, quello del reinsediamento continua a rappresentare uno strumento salvavita.

Libia: l'OIM condanna l'uccisione di 30 migranti.

Ginevra 28 maggio - 30 migranti sono stati uccisi ieri in Libia da trafficanti nel corso di una sparatoria. Oltre alle 30 vittime si contano anche 11 feriti. La condanna dell'OIM. 

OIM e UNHCR esortano gli Stati europei a far sbarcare i migranti e i rifugiati soccorsi in mare ancora a bordo delle imbarcazioni della “Captain Morgan”

Ginevra 21 maggio - OIM e UNHCR si appellano a Malta e ad altri Stati europei affinché si adoperino rapidamente per far sbarcare circa 160 rifugiati e migranti soccorsi in mare, ancora a bordo di due imbarcazioni della Captain Morgan, permettendo loro di raggiungere finalmente la terraferma e un porto sicuro.

Lanciata la versione in inglese del "Dossier Statistico Immigrazione"

Roma 15 maggio - Il Centro Studi e Ricerche IDOS, in collaborazione e con il sostegno dell’OIM – Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, ha pubblicato la versione in lingua inglese del Dossier Statistico Immigrazione 2019. Il volume raccoglie i capitoli fondamentali della versione originale in lingua italiana, appositamente selezionati e revisionati per un pubblico internazionale che intenda documentarsi, attraverso informazioni dettagliate e dati aggiornati, sulla situazione dell’immigrazione in Italia.