Home / Notizie / Vitorino (OIM) e Grandi (UNHCR) a Bruxelles per discutere di asilo e migrazione."La Libia non è un porto sicuro di sbarco"

Vitorino (OIM) e Grandi (UNHCR) a Bruxelles per discutere di asilo e migrazione."La Libia non è un porto sicuro di sbarco"

 

Bruxelles 8 giugno 2019 - Antonio Vitorino, Direttore Generale dell'OIM e Filippo Grandi, Alto commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr), hanno partecipato a un incontro organizzato nell’ambito del primo Consiglio Giustizia e Affari interni dopo le elezioni del Parlamento europeo. 
Al centro dei colloqui le sfide future in materia di asilo e migrazione. 
Analizzando il deterioramento della situazione in Libia, Vitorino e Grandi hanno affermato che “la Libia non è un luogo sicuro per lo sbarco, viste le attuali condizioni che rendono questo paese un posto pericoloso e inadatto per rifugiati e migranti. Inoltre, le condizioni nei centri di detenzione dove vengono inviati i migranti sono spaventose”.

Leggi QUI il comunicato