Home / Includ-EU

Includ-EU

 

Riconoscendo e puntando sulla diversità degli approcci territoriali e delle competenze in materia di integrazione, il progetto mira a contribuire alla costruzione di società europee più inclusive e coese, rafforzando la conoscenza transnazionale e la condivisione di esperienze, così come la cooperazione e i partenariati tra autorità locali e regionali europee con diversi livelli di competenza in materia di integrazione.

Finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione dell'Unione Europea, Includ-EU avvia la collaborazione tra regioni e comuni di Grecia, Italia, Paesi Bassi, Romania, Slovenia e Spagna che partecipano sia come protagonisti (co-richiedenti) che come beneficiari del progetto.

Il progetto è strutturato intorno ad aree tematiche chiave coerenti con il piano d'azione dell'UE sull'integrazione: inclusione lavorativa, assistenza sanitaria, istruzione, cittadinanza attiva e alloggio; si basa su un approccio peer-to-peer e capitalizza competenze e know-how territoriali.

Partendo da questi assunti, il progetto intende:

  • Migliorare le conoscenze e le capacità delle autorità locali e regionali per facilitare l'integrazione dei cittadini di paesi terzi: a seguito della mappatura delle pratiche di integrazione locali e regionali nei paesi coinvolti, verranno organizzati dei briefing tematici di approfondimento. Partendo da necessità e richieste specifiche, le autorità regionali e locali in questione potranno beneficiare di formazione ad hoc, supporto allo sviluppo delle proprie capacità e visite di studio per approfondire le buone pratiche individuate.
  • Realizzare progetti pilota che promuovano l'integrazione dei cittadini di paesi terzi a livello regionale e locale: i promotori di questa attività saranno le autorità locali e regionali che fanno parte del consorzio del progetto, rispondendo a priorità e bisogni, struttura organizzativa, conoscenze, capacità e risorse del contesto specifico. Questi progetti pilota puntano al miglioramento concreto dell'integrazione dei cittadini di paesi terzi nei loro rispettivi territori.
  • Promuovere lo scambio regionale sulle politiche e le pratiche dell'integrazione tra autorità regionali e locali europee con diversi livelli di competenza: funzionale a questo obiettivo sarà l'organizzazione di webinar ed eventi, così come la promozione di scambi regionali.

 

Per ulteriori informazioni contattare il team di progetto Includ-EU presso IOM Italia: 

mricevuti@iom.int / elnicolaci@iom.int o includeu@iom.int

https://includeu.eu/