L’OIM è impegnata nella promozione di processi di integrazione finalizzati allo sviluppo di comunità coese a beneficio dei migranti e delle società ospitanti.

L'integrazione è un processo complesso che presenta caratteristiche differenti a seconda dell’ambito di riferimento - culturale, sociale, economico e politico – e che richiede impegno e una certa predisposizione da parte di tutti gli attori coinvolti.

Se da una parte ci si aspetta spirito di adattamento e rispetto delle norme sociali e culturali della società ospitante, dall’altra è fondamentale prevenire e contrastare qualsiasi forma di pregiudizio, discriminazione, emarginazione o esclusione dei migranti nel rispetto delle norme internazionali, e fornire assistenza e protezione in caso di vulnerabilità.

Una strategia di integrazione efficace deve partire da queste premesse, tenendo conto di tutte le variabili del caso e degli attori coinvolti nel processo di integrazione. A tal fine, dopo aver identificato le principali sfide e le opportunità derivanti dai processi di integrazione, l’OIM si impegna a fornire sostegno alle autorità competenti e lavora allo sviluppo e consolidamento di nuove sinergie con le principali parti interessate. 

In Italia, l’OIM ha identificato sei principali settori di intervento a sostegno dell'integrazione dei migranti: